OVERUNIT MACHINE – Aldaraja

by Tancredi Cassina

Recensire una band dopo un periodo di cambiamenti è sempre una grande impresa. Dopo una lunga pausa e infiniti cambi di formazione, gli OVERUNIT MACHINE hanno trovato pace e messo a frutto le idee di anni in un album completo, evoluto e concreto.

La ritrovata serenità della formazione pordenonese ha fatto si che ALDARAJA prendesse forma e vita, il collegamento alla personalità pregressa della band è ben evidente, ma la cura e l’impegno è il vero elemento innovativo che gli Overunit Machine mettono sul piatto.

Il disco si presenta con un artwork curatissimo, splendido e ben composto, cura che poi traspare anche nella produzione musicale e stilistica. In un certo senso si può dire che questo periodo turbolento abbia giovato alla band, che ha colto l’occasione per alzare il livello qualitativo su ogni fronte disponibile.

La proposta musicale è moderna, ben collegata ad influenze importanti e decisive, arrangiamenti ed esecuzione sono migliorati notevolmente e la resa generale di ogni singolo elemento ben si sposa con la crescita collettiva della band.

Il sound più moderno ben si sposa con le veloci e serrate parti che contraddistinguono la struttura del disco, condite da parti melodiche che ben incastrano i brani senza mai stancare, a guarnire e sigillare il tutto la voce molto particolare e spettrale che è forse l’unico vero rimando alle precedenti produzioni della band. Punto di forza eccellente è la precisione con cui le parti più estreme vengono rese limpide, e precise, il risultato finale è molto d’impatto e credo faccia la vera differenza. Questa perizia, unita alle idee innovative e personali restituiscono all’ascoltatore un’interesse costante nella musica.

Nel complesso l’ho trovato un buon album, un buon punto di partenza dal quale costruire una continuità e un prodotto professionale e curato come si conviene ad una band di veterani, sicuramente consigliato ad amanti di Fear Factory, Sybreed, Scar Symmetry e Soulfly

 

 

Formazione:

DEMIAN V.D. – Vocals
ZIMON – Bass

Marcello “ZYON” – Guitars

D.K. – Drums

contatti:

FACEBOOK

You may also like

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi Accetta Continua a Leggere