THE FOXY LADIES – La situazione è molto difficile per tutte le band e le persone con cui lavoriamo

by Loris Clerico

È sul palco che il rock incisivo delle The Foxy Ladies si esprime in tutta la sua profondità. Il gruppo ti porta nell’universo giubilante e tormentato di “Backbone“, un album trasceso dall’effervescenza del live. La combinazione incoraggia a lasciarsi andare, senza concessione, per conto del Rock’n Roll. Sulle strade della Francia dal 2014, il gruppo ha condiviso il palco con artisti come Nashville Pussy, Tagada Jones, Punish Yourself & Black Bomb A. Sono  un quartetto femminile, giovane e soprattutto rock n’ roll! Buona lettura.

Ciao! Benvenute su Metalpit! Come state?

Ciao Metalpit! Stiamo bene, e voi?!
Teniamo botta! siamo un team affiatato che lavora molto bene.

Come state affrontando la situazione del Covid-19 in Francia? In Italia siamo di nuovo in Lockdown, ma fortunatamente non tutta la penisola è nella “zona rossa”.

Anche la Francia è rimasta bloccata fino a poco tempo fa. La situazione è molto difficile per tutte le band e le persone con cui lavoriamo. Così tante persone ne sono fortemente influenzate, specialmente il mondo della musica. Non vediamo uno spettacolo dal vivo da molto tempo…

Parlateci della band: come si è formata e che rapporti avete al di fuori del gruppo?

La band è stata fondata nel 2014 e ora siamo tutte amiche ovviamente! Ho incontrato la cantante Gabi durante uno spettacolo dal vivo della mia ex garage band Hurricane Riders. Era tra il pubblico con i suoi amici. Dopo lo spettacolo è venuta da me e ha detto: “Hey! Sei una super chitarrista! Voglio creare una nuova rock band incredibile con ragazze come te. Ci chiameremo The Foxy Ladies.” Io ci ho pensato su e poi ho accettato alla grande! Non lo sapeva, ma io sono solo un grande fan di Jimi Hendrix. Qualunque cosa avremmo fatto con la band, il nome The Foxy Ladies era perfetto! Poi, un colpo di fortuna, alcune settimane dopo abbiamo trovato la nostra potente batterista Emilie. È così che la band ha davvero preso vita.

Avete suonato in giro per l’Europa o la Francia quest’estate?

Sei così crudele! (ride)
Sfortunatamente no, non suoniamo da…. oh mio dio, è passato così tanto tempo che non riesco a dirtelo.

Siete mai state in Italia? Vi piace la cucina italiana o qualcos’altro del nostro paese?

Oh beh, stai parlando con persone a cui piace molto il cibo! E il cibo italiano è semplicemente fantastico! Lucianne: Sono stata a Palermo l’anno scorso per 3 giorni, e vorrei tornare il prima possibile. Il cibo è così buono. La città è molto bella, interessante, viva. Sono andata anche in Italia con l’altra mia band, i Toxic Frogs, per suonare in un festival celtico con i Rumjacks. È stato anche un breve soggiorno ma ci è piaciuto molto tutto ciò che abbiamo visto e mangiato! Infine mio nonno è italiano, non ha mai cambiato nazionalità. Sarebbe meraviglioso per noi venire in tour in Italia!
Emilie: Purtroppo non sono mai stata in Italia! Ma è uno dei paesi che voglio visitare. Amo così tanto il cibo italiano.
Gabi: Fortunata io, sì, sono già stata diverse volte in Italia. L’ultima volta è stata a Marzo 2019, sono andata a Roma. È stato un viaggio molto bello, così tanti edifici culturali, storia e, naturalmente, il cibo è davvero ottimo. Mi è piaciuto soprattutto lo street food: supplì, panini, ecc.

Nel 2017 avete pubblicato il vostro primo album “Backbone”, a quali band vi ispirate per il vostro sound? Ci sono band francesi che vi hanno particolarmente ispirate?

Siamo ispirate da molte band e persino da diversi generi musicali. Ma abbiamo condiviso alcune band fondamentali come: Nirvana, Foo Fighters, The Hives, AC/DC e Shaka Ponk. Poi, ognuna di noi ha la sua piccola “specialità”. Gabi ascolta band metal e rock come Avatar, Iron Maiden, Queenadreena, Seether e Pretty Reckless. Emilie è un po’ più “pop punk” con band come Royal Republic, The Hives e Foo Fighters.
Lucianne ha un’influenza grunge / punk con band come The Distillers, New Bomb Turks, Puddle of Mudd, the Briefs e i Pixies.
Tutti portiamo e condividiamo le nostre influenze; parliamo delle nostre ultime scoperte ogni settimana! Ci troviamo in un ambiente di mentalità molto aperta e i nostri gusti sono in continua evoluzione.
La nostra musica si ispira anche a film, arti visive o letture.

Parliamo di testi. Vi siete ispirate a film, libri, situazioni realmente accadute o sono completamente immaginari? Chi li ha scritti?

Gabi è l’autrice. Parla sempre con noi del tema principale prima o durante il processo di scrittura. Anche in questo caso, siamo in un ambiente di scambio. Anche Lucianne ed Emilie possiamo dare qualche idea. I testi che scrive Gabi a volte sono ispirati da esperienze personali, ma non solo. Ha molta fantasia, sogna molto e la mattina ricorda molto spesso i miei sogni. Ama leggere e i suoi testi sono un misto di ciò che scorre nella sua immaginazione. A volte è solo questione di dare parole a un’emozione o a un’immagine. Altri testi sono più una catarsi. Non ci sono davvero regole tranne che cerchiamo sempre di scrivere qualcosa di sincero, o pazzo!

Oltre alla musica, quali sono i vostri hobby e le vostre passioni?

Lucianne realizza gioielli con parti di vecchi orologi. È un vero hobby. Potete dare un occhio alle sue creazioni qui e su Instagram. Ci piace anche praticare regolarmente sport e porci delle sfide!
Emilie: A parte la musica, amo lo sport e soprattutto il calcio! Lo faccio da più di 10 anni! E mi piace guardare tutti i tipi di sport, calcio, tennis, nuoto, ciclismo e pallamano. Mi piace vedere i miei amici, la mia famiglia e prendermi cura di mio figlio anche se, beh, alcuni diranno che un gatto non è un bambino!
Gabi: Mi piace molto scrivere, non solo canzoni. Amo anche la natura: ho studiato ecologia e niente riesce a placarmi di più che una giornata all’aria aperta! Per il resto, di recente ho iniziato a prendere lezioni di recitazione.

Avete band francesi (di vario genere) da consigliare ai nostri lettori?

Certamente! Eiffel, Les Lullies, Flayed, Black Bomb A, Tagada Jones, Mass Hysteria, RAB, Lofora e Sidilarsen!
Il prossimo anno pubblicheremo il nostro nuovo album, quindi speriamo di poter venire in tour in Italia!

Lo speriamo tanto anche noi! Grazie ragazze, siamo alla conclusione. Vi auguriamo un buon proseguimento!

Grazie a voi! Ricordiamo che potete ascoltarci e seguirci su tutti i social media! Stateci bene!

The Foxy Ladies:
Facebook
Instagram
Spotify

You may also like

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi Accetta Continua a Leggere