SUFFOCATION: Guy Marchais rivela i motivi della separazione dalla band

by Giuseppe Piscopo

La separazione del chitarrista Guy Marchais dai SUFFOCATION, avvenuta lo scorso maggio dopo ben 16 anni di attività insieme, ha lasciato confusi i fan a causa dell’assenza di dichiarazioni ufficiali. L’artista ha infine spiegato pochi giorni fa i motivi dell’abbandono, avvenuto in termini assolutamente amichevoli e senza alcun conflitto interno, in un’intervista concessa a Loudwire. Di seguito un estratto:

“Siamo ancora amici tra di noi e non c’è assolutamente sangue amaro. Mi sono trasferito in South Carolina dopo la morte di mia madre, vivevo lì e tornavo a New York per la band. Poi ho conosciuto una ragazza e ho finito per sposarla. Mi ero davvero stancato di tutti i voli ed i viaggi. È stata una decisione difficile, perché siamo stati insieme per così tanto tempo. Ci ho pensato su per più di un anno.

Amo ancora suonare ed è stato bellissimo suonare live con la band e stare in loro compagnia, ma i voli a volte sono davvero estenuanti. Quando passi più tempo in aeroporto che sul palco, finisci per pagarne le conseguenze. Quando non sei sul tour bus, sei in un furgone. Per alcuni tour si viaggiava in qualche van o vari tipi di trasporti, alloggiavamo in ostelli, roba di ogni genere. Semplicemente si è sommato tutto durante gli anni.”

You may also like

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi Accetta Continua a Leggere