PENTAGRAM: Bobby Liebling condannato al carcere

by Tancredi Cassina

Triste novità fra le file dei PENTAGRAM: Liebling è stato condannato al carcere per “Abuso/abbandono di un anziano bisognoso”.

Patteggiando con la corte per mezzo di una confessione per l’abuso e abbandono, Bobby Liebling ha evitato l’accusa in primo grado per aggressione a sua madre, una anziana donna di ottantasette anni.

All’inizio del mese il giudice ha decretato per il frontman diciotto mesi di reclusione da scontare al Montgomery Country Detention Center e sarà sotto sorveglianza per altri tre anni una volta scontata la pena.

La lunga sequela di problemi legati al consumo di droghe e alcol da parte di Liebling, ha probabilmente messo a dura prova il futuro della band.

 

You may also like

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi Accetta Continua a Leggere