BLAZE BAYLEY: “Non so perché fui scelto dagli IRON MAIDEN”

by Giacomo Cerutti

Blaze Bayley, voce degli IRON MAIDEN a fine anni 90, è stato intervistato da Planet Rock a cui ha espresso alcune perplessità riguardo la sua entrata nella band nel 1994 al posto di Bruce Dickinson. Nonostante sia stato spesso criticato ed additato come responsabile del flop degli album della band a cui ha prestato la voce (The X Factor nel 1995 e Virtual XI nel 1998), e per non essere stato in grado di raggiungere i livelli di Dickinson nei live, ultimamente molti fan lo hanno rivalutato e sta avendo un certo successo anche con la sua carriera solista. Vi riportiamo qui sotto l’estratto dell’intervista sopracitata:

“I WOLFSBANE la mia band precedente erano in bilico, mi offrirono di fare un’audizione per gli IRON MAIDEN ma non so perché mi presero, probabilmente perché volevano un cambiamento dato che sono totalmente diverso da Bruce soprattutto per presenza scenica e voce, quindi mi offrirono il posto. Lasciai i WOLFSBANE e iniziai a lavorare con i Maiden ed è stato un periodo fantastico, ciò che ho imparato e la sicurezza che ho acquisito come compositore mi è rimasta dentro”.

Donation for Author

Buy author a coffee

You may also like

Lascia un commento

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi Accetta Continua a Leggere